fbpx

Ue: Conte, ‘no automatismi da riforma Mes, fermi affinché non ci siano’

Roma, 11 dic. (Adnkronos) – “La revisione del Trattato sul meccanismo europeo di stabilità non apporta modifiche sostanziali al trattato già esistente e ‘in particolare’ non introduce, ed è nostra ferma intenzione che questo non accada, alcun automatismo nella ristrutturazione del debito di uno Stato, ma lascia alla Commissione europea il fondamentale ruolo di valutarne la sostenibilità e di assicurare la coerenza complessiva delle analisi macroeconomiche effettuate sui Paesi membri”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nelle comunicazioni alla Camera in vista del prossimo Consiglio europeo.