A Taurianova la passeggiata di Babbo Natale per l’AIL

/

Taurianova: alla manifestazione benefica hanno partecipato oltre 100 bambini accompagnati da tanti genitori per sostenere la ricerca

Buona riuscita a Taurianova per la prima edizione della suggestiva passeggiata di Babbo Natele “Tutti in corsa… per la ricerca”, promossa dall’Associazione “Amici del Palco” in collaborazione con la Consulta delle Associazioni di Taurianova, in sostegno dell’AIL, l’Associazione italiana contro le leucemie, linfomi e meloma, che ha sensibilizzato la città alla necessità continua della ricerca scientifica e l’assistenza ai malati ematologici anche attraverso l’albero della vita, realizzato all’uncinetto da tantissime volontarie che illumina in questi giorni di festa la piazza centrale della città intrecciando storie, desideri, lacrime, speranze. “In queste festività natalizie tante sono le iniziative che l’Associazione regala alla città di Taurianova – spiega Giacomo Carioti, presidente dell’Associazione “Amici del Palco” – ma fra le tante meravigliose attrazioni, abbiamo voluto organizzare questa manifestazione che oltre a far divertire i bambini potrà dare anche un reale contribuito a chi lotta per la vita». E il divertimento è stato assicurato anche grazie alla disponibilità e all’entusiasmo della Polizia Municipale che ha “diretto il traffico” dei tanti piccoli e grandi Babbo Natale e del trenino che ha percorso per tutto il pomeriggio la città facendo ritornare bambini anche i più grandi. Durante il giro sul trenino tutti hanno potuto apprezzare inoltre le diverse luminarie che l’Associazione ha installato in diversi punti della città, rivivere le tradizioni del territorio gustando le zeppole fritte in piazza, avvolti dalla musica festosa degli zampognari, mentre nell’antichissima Chiesa del Rosario per l’intera giornata tantissimi sono stati i visitatori della mostra dei presepi dell’antica tradizione artistica napoletana che quest’anno sta riscuotendo numerosi consensi, allestita sempre dall’Associazione “Amici del Palco”. Grande soddisfazione anche nelle parole Filippo Andreacchio, presidente della Consulta delle Associazioni di Taurianova «Bellissima manifestazione che già alla sua prima edizione ha lanciato le basi per qualcosa che negli anni potrà crescere coinvolgendo sempre più persone, perché l’unione e la passione possono portare a grandi risultati e le belle iniziative come questa lo dimostrano». Si conclude così un 2019 ricco di appuntamenti per l’Associazione che oltre al grande Concorso Internazionale dei Madonnari, unico evento regionale che unisce i Madonnari di tutto il mondo per 3 giorni ricchi di arte preziosa con la realizzazione delle opere sull’asfalto che diventa la tela degli artisti, è sempre in prima linea per riempire Taurianova di bellezza e lo farà ancora già dal primo gennaio con i presepi nei vicoli e tante belle sorprese per l’intera città.