fbpx

Sicurezza stradale: Gualaccini (Cnel), ‘serve coordinamento istituzioni’ (2)

(Adnkronos) – Il Gruppo di lavoro inter-istituzionale, che negli anni scorsi ha apportato un contributo strategico in materia di mobilità, è composto oltre che da Gualaccini, dai consiglieri Cnel Giorgio Groppo, Manola Cavallini, Giorgio Cippitelli, Cosmo Colonna e Nereo Paolo Marcucci; dal Prefetto Roberto Sgalla, già direttore centrale delle Specialità della Polizia di Stato e oggi coordinatore della Struttura di missione per la realizzazione di un Polo sulla sicurezza cibernetica del Ministero dell’Interno; Maria Contento, capo dipartimento Presidenza del Consiglio dei Ministri; Gabriele Fava, vicepresidente del Consiglio di presidenza della Corte dei Conti; Massimo Procopio, dell’Isfort; Maria Teresa Di Matteo del Mit e da Angela Flagiello, dirigente Ufficio bilancio e ragioneria del Cnel.
Sul tema della sicurezza stradale, la mobilità sostenibile e la riforma del Codice della Strada il Cnel ha lanciato ad inizio novembre una consultazione pubblica rivolta a tutti i cittadini a cui hanno risposto già risposto più di 12mila persone.