fbpx

“Se muore lei, voglio morire anch’io”: omicidio-suicidio in Sicilia, anziano spara alla moglie malata e si toglie la vita

Tragedia familiare in Sicilia: 84enne uccide la moglie 81enne a colpi di fucile e poi si toglie la vita

Omicidio-suicidio a Randazzo, in Sicilia. Un uomo di 84 anni ha ucciso la moglie malata, 81enne, sparandole un colpo con un fucile da caccia e poi si è tolto la vita. I cadaveri dei due coniugi sono stati scoperti nell’abitazione di via Raffaello, da un parente che insospettito dall’insolito silenzio della coppia è accorso nell’appartamento. Sul posto  oltre al personale del 118, sono intervenuti i Carabinieri e sono in corso indagini. Secondo quanti si apprende, l’anziano avrebbe ucciso la moglie perché non sopportava che la donna in grave stato di salute continuasse a soffrire. L’uomo più volte avrebbe riferito che quando la moglie sarebbe morta anche lui avrebbe voluto seguirla. Le salme dei due anziani sono state trasferite all’obitorio del Policlinico di Catania, dove nelle prossime ore verranno eseguite le autopsie.