fbpx

Reggio Calabria, è ufficiale (finalmente): la città torna ad avere un Comandante della Polizia Municipale con “pieni poteri” dopo quasi 7 anni

Reggio Calabria, Salvatore Zucco finalmente dal 23 Dicembre sarà “Comandante” della Polizia Municipale a tempo pieno e indeterminato

Finalmente Reggio Calabria torna ad avere un Comandante della Polizia Municipale a tempo pieno e a tempo indeterminato. Tecnicamente dovremmo dire “in pianta stabile“, ma per rendere l’idea potremmo parlare di “pieni poteri“. Quelli previsti dalle norme e che sono mancate negli ultimi 7 anni, da quando cioè il 15 Agosto 2013 moriva al porto, in missione per il soccorso a un barcone di immigrati, il Comandante Cosimo Fazio. Proprio da quel momento la città è precipitata in un baratro di illegalità fuori controllo, per l’assenza di una guida forte che dettasse l’agenda al principale organo di polizia territoriale. Oggi si arriva al risultato di basilare importanza per il ripristino di sicurezza e legalità sul territorio, grazie all’impulso dato dall’assessore Zimbalatti che si sta impegnando da mesi con grande spirito di sacrificio e con ferrea convinzione nel settore della polizia municipale.

Da Lunedì 23 Dicembre (domani mattina la firma) il Comandante Salvatore Zucco, che fino ad oggi è stato part-time perchè a Reggio in convenzione con il Comune di Lamezia Terme, sarà a tempo pieno e indeterminato in riva allo Stretto: è la figura giusta che ha già dimostrato di fare tanto, e molto bene, in una città difficile che ha enormemente bisogno di ripristinare le condizioni di decoro, legalità e rispetto delle regole che per molti anni non sono state imposte a una cittadinanza che intanto si è abituata ad aver concesso di tutto e di più.

Finalmente, una buona notizia per Reggio: tanto per rimanere in tema di citazioni salviniane, adesso “è finita la pacchia“. Per i furbetti, ovviamente.