Reggio Calabria, commerciante beccato ad abbandonare sul Lungomare 6 fusti di olio esausto. Maxi sequestro di addobbi natalizi illegali [FOTO e DETTAGLI]

/

Reggio Calabria, sequestrati addobbi natalizi privi della marcatura di conformità Cee e denunciato esercente commerciale per aver abbandonato nei pressi del lungomare 6 fusti di olio esausto

Nell’ambito di apposita e mirata attività in materia di tutela della libera concorrenza e della salute del consumatore, la polizia locale di Reggio Calabria ha sequestrato, in una media struttura sita a nord della città e gestita da cittadini della Repubblica popolare Cinese, circa 2300 pezzi di merce no food. Trattasi di articoli privi della marcatura di conformità Cee e quindi sprovvisti dei requisiti minimi di sicurezza previsti dalla comunità Europea. Nel mirino degli uomini diretti dal dott. Giordano e coordinati dalla d.ssa Stilo sono finiti soprattutto articoli natalizi quali addobbi, luci, festoni, alberi di natale ecc. Tutti i prodotti in sequestro risultano potenzialmente dannosi per la salute dei fruitori essendo assemblati con prodotti di scarsissima qualità. L’esercente è stato multato con tremila euro di sanzione pecuniaria oltre il sequestro della merce finalizzato alla confisca.

Sempre nell’ambito dei sevizi finalizzati al controllo del territorio nei giorni scorsi la polizia locale grazie ad una attività certosina info investigativa, ausiliata da una camera di sorveglianza ha individuato un esercente di un’attività commerciale che aveva abbandonato nei pressi del lungomare cittadino sei fusti di olio esausto. Per il soggetto è scattata la denuncia alla locale Procura della Repubblica per violazione della normativa in materia ambientale. Nei giorni scorsi inoltre il nucleo di pronto intervento intervenuto, a seguito di un incidente stradale, agli ordini dell’istruttore Garofano, ha sorpreso un conducente con un tasso alcolemico di oltre cinque volte superiore ai limiti di legge, nonché sotto effetto di sostanze psicotrope, nella fattispecie marijuana e benzodiazepine. Per lui denuncia alla locale A.G. e ritiro della patente.