fbpx

Reggina, Taibi parla di calciomercato a “Passione amaranto: “domani vedrò un procuratore, il 26 un altro”

Taibi Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Ospite della trasmissione “Passione amaranto”, il direttore sportivo della Reggina Massimo Taibi ha toccato vari argomenti, tra i quali il calciomercato

Chiuso il girone d’andata per la Reggina. Amaranto in testa saldamente con 49 punti, 10 di vantaggio su Bari e Potenza, principali antagoniste. I calciatori sono in vacanza, non sembra essere così per gli addetti ai lavori. In particolare, il direttore sportivo della Reggina Massimo Taibi sembra essere già operativo per quanto riguarda il calciomercato. Intervenuto telefonicamente nella trasmissione “Passione amaranto” il ds Taibi ha fatto il punto della situazione: “Il presidente Gallo ha portato grande entusiasmo e ha dimostrato con i fatti ciò che aveva detto. La società è forte e presente”.

Sul calciomercato: “Domani vedo un procuratore, il 26 un altro. Si lavora sempre. Mi sentirò realizzato in tutti i sensi quando saremo andati in Serie B. Abbiamo un allenatore importante e un grande organico. Secondo me si può intervenire e lo faremo per non avere rimpianti in caso di infortuni o squalifiche. Faremo due innesti, non terremo nessuno qualora volesse andar via, altrimenti resteranno tutti”.

Sul mercato delle avversarie e sul girone di ritorno: “Chi interverrà in maniera pesante a gennaio lo farà perché a luglio non ha fatto le cose bene. Noi cercheremo di migliorare la squadra, qualcosa di buono si può fare. Il Bari può rinforzarsi quanto vuole, ma noi abbiamo 10 punti di vantaggio e dobbiamo sfruttarli”.

Chiusura su Mastour: “E’ cresciuto moltissimo, dovrà entrare ed essere determinante. Sono convinto che diventerà un calciatore importante”.

LEGGI ANCHE –> Reggina, le parole di Andrea Gianni e Mimmo Toscano: dai lavori al Granillo fino al calciomercato