Categoria: CALABRIANEWSREGGIO CALABRIASPORTSPORT HOME

Reggina, Paolucci: “Ecco come è nata la trattativa che mi ha portato qui. Tra compagni non c’è invidia, questa è la nostra forza”

Tags: Regginaserie c

Il giovane centrocampista della Reggina Lorenzo Paolucci, protagonista domenica contro la Viterbese, è stato ospite di ‘Vai Reggina’

Arrivato dal Monopoli insieme a Sounas, ha avuto poco spazio per farsi vedere per via della rosa ampia e dei tanti calciatori nel suo stesso ruolo. Ma, senza fiatare e con tanto impegno, si è fatto trovare pronto quando chiamato in causa. Come nell’ultima gara contro la Viterbese, in cui entra e si guadagna il calcio di rigore che poi Denis realizza. Questa sera, in occasione della trasmissione Vai Reggina sul canale ufficiale del club, è intervenuto il giovane centrocampista amaranto Lorenzo Paolucci. Queste le sue parole.

Il rigore di domenica? E’ stato l’episodio che ha cambiato la partita, sono contento perché ci ha portato altri tre punti. Le partite come quelle di domenica sono le più difficili, perché si rischia di perdere subendo un solo tiro in porta, ma noi siamo stati bravi. Il gruppo e lo staff stanno facendo la differenza. Non c’è invidia tra compagni e chi entra fa sempre bene”.

“Il Monopoli? Immaginavo potessero essere nei playoff, ma non dietro di noi. La squadra gira bene e c’è entusiasmo, meritano il secondo posto”.

L’interesse della Reggina è nato dopo la partita dei playoff con il Monopoli, poi ci sono stati i contatti e non ho esitato ad accettare. Ho ricevuto anche altre offerte, ma ho scelto gli amaranto”.

“Mister Toscano? Ci trasmette quel carattere e quella voglia che ha lui e che noi tramutiamo in vittorie. Lui fa le scelte e se ti mette in campo è perché dimostri. Se mostri piano piano i tuoi valori, emergono. Aneddoti sul mister? Non ce ne sono, è una persona seria e precisa in campo, magari poi si scherza a pranzo ma ci tiene molto a stare sul pezzo. Pretende molto da Sounas? Da tutti in realtà”.