fbpx

Reggina, Gallo: “vinceremo la C, poi la B e continueremo a vincere. I tempi bui sono finiti” [VIDEO]

luca gallo reggina

La Reggina ha festeggiato il Natale con una cena di squadra. Il presidente amaranto Luca Gallo ha fatto un bellissmo discorso ai calciatori

Cena di Natale per la Reggina con tutti i calciatori e il presidente Luca Gallo. Una bellissima serata per gli amaranto, che si sono concessi un po’ di relax dopo un girone d’andata strepitoso, chiuso da imbattuti e con il record di punti. Le 15 vittorie, unite ai 4 pareggi, rappresentano un bottino impressionante per la categoria. Nessuno mai come la Reggina. Nel prossimo weekend ci sarà lo stop forzato. La Lega Pro ha ribadito ieri, al termine dell’incontro con il ministro Gualtieri e il presidente della Figc Gravina, che non si scenderà in campo. Dunque niente gara contro la Virtus Francavilla, prima giornata di ritorno, per la Reggina, tra le proteste dei tifosi amaranto, molti dei quali avrebbero approfittato proprio del periodo natalizio per scendere a Reggio e far sentire il loro supporto al “Granillo”. La squadra ha festeggiato a Villa Chiringuito insieme a staff e dirigenti. I calciatori hanno intonato l’inno “Vai Reggina” in una serata all’insegna della felicità, del buon umore e della spensieratezza.

Bellissimo, in particolare, il discorso del presidente Gallo. Il numero uno amaranto ripercorre alcune tappe della sua avventura a Reggio Calabria: dall’approccio con le passeggiate sul corso, dove non si sentiva minimamente parlare di Reggina, al primo ingresso al “Granillo”, dalle parole di un tifoso agli obiettivi futuri. Parole, quelle di Gallo, che hanno entusiasmato i calciatori della Reggina e i tifosi amaranto. Si parla di vittoria non solo del campionato di Serie C ma anche di B e oltre. I progetti sono estremamente elettrizzanti e hanno gasato l’ambiente. In basso il VIDEO con il discorso integrale del presidente Luca Gallo al termine del quale i calciatori hanno iniziato a cantare l’inno amaranto.

Cena di Natale della Reggina, le parole del presidente Gallo [VIDEO]