fbpx

Reddito di Cittadinanza per extracomunitari: l’Inps sblocca la procedura, previsti anche gli arretrati [DETTAGLI]

Reddito di Cittadinanza: nel nuovo decreto è contenuto il via libera all’erogazione del sussidio anche agli stranieri originari di paesi extracomunitari, previsti anche gli arretrati

Buone notizie per i cittadini extracomunitari. L’Inps ha sbloccato la procedura per l’erogazione del reddito di cittadinanza alle famiglie di stranieri che ne hanno diritto (circa 23 mila domande rimaste in sospeso). Avranno anche diritto gli arretrati, se dovuti, mentre solo per gli extracomunitari cittadini di 19 paesi sarà necessaria la documentazione aggiuntiva. Lo chiarisce l’Inps in un messaggio spiegando che il decreto del ministero del Lavoro di concerto con gli Esteri. In complessivo le card del Reddito a cittadini stranieri arriveranno a 78.000 su poco più di un milione di beneficiari del reddito di cittadinanza.