fbpx

Prescrizione: pm Fonzo, ‘chi è innocente non avrà alcun danno dalla riforma, anzi’ (5)

(Adnkronos) – E fa una “seconda ipotesi”. “Un condannato che ha serie ragioni perché si dubiti, seriamente, della sua responsabilità e che quindi impugni con motivi seri la sentenza che lo ha ritenuto colpevole. Quale, dunque, il suo primario interesse? Certamente quello che il processo d’Appello, ed in ipotesi la riapertura dell’istruttoria, avvengano nel più breve tempo possibile e, pertanto, primario interesse della difesa sarà quello di accelerare i tempi processuali, giammai di allungarli sino alle calende greche”.