fbpx

Natale: Caritas Vicenza, porte aperte del servizio ‘Salva vita’ per persone senza fissa dimora (2)

(Adnkronos) – Nel 2018 i volontari Caritas impegnati sul fronte della grave marginalità sono stati 955, in linea con i numeri del 2017: 197 hanno prestato servizio in Casa San Martino e 758 in Casa Santa Lucia, che lavora in tandem con il ricovero notturno per quel che riguarda i servizi diurni, ossia mensa, segretariato sociale per la definizione di percorsi individualizzati, lavanderia, docce, centro diurno e scuola di italiano.
‘Il lavoro dei volontari è fondamentale ‘ afferma il responsabile dell’area grave marginalità di Caritas Diocesana Vicentina Lorenzo Facco -. Grazie a loro riusciamo a dare risposte efficaci alle persone che bussano alla nostra porta. Un ragazzo africano che abbiamo ospitato per non molto tempo e che ora è a Prato, dove ha trovato lavoro, qualche giorno fa mi ha chiamato, ringraziandoci perché gli avevamo dato cibo, un luogo caldo in cui stare e amicizia. Per chi ha una casa e gli affetti, sembrano cose banali, ma non è così per chi non ha niente con cui vivere”.