fbpx

Sicilia, Musumeci: “Non chiederemo elemosine a Roma, Provenzano abbia rispetto della sua terra”

Musumeci: “10 milioni per la Sicilia? Con questa cifra non riusciamo ad aggiustare nemmeno un ponte sulla provinciale”

“Al governo nazionale chiederemo non elemosine, ma di prendersi in carico il problema degli enti locali, che vivono una condizione di assoluta gravità. Serve una riforma della finanza locale in Sicilia“. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, incontrando la stampa per gli auguri di fine anno. “Il ministro Provenzano deve avere rispetto per la sua terra, faccio finta di non avere sentito che ha stanziato 10 milioni per la Sicilia: noi con questa cifra non riusciamo ad aggiustare nemmeno un ponte sulla provinciale”, ha proseguito Musumeci. “Lo Stato deve capire che al Mezzogiorno serve un piano anti-ciclico, il ministro Provenzano fa fatica a dimostrare che il problema stia nell’impegno dei fondi Ue, perché noi li abbiamo impegnati e forse anche quest’anno raggiungeremo la soglia nonostante tutto e tutti”.