fbpx

Messina, uffici della V Circoscrizione presi d’assalto: lunghe code e carenza di personale amministrativo

v circoscrizione messina

Messina, il Consigliere Laimo: “La Segretaria Circoscrizionale non può permettersi di ammalarsi, altrimenti l’attività degli uffici rischia di bloccarsi”

Siamo alla vigilia della scadenza del saldo Tari e gli uffici della V Circoscrizione sono stati presi d’assalto; già dalle ore 9.00 (orario di apertura al pubblico) tantissimi utenti si sono recati presso gli uffici di Via Petrina 2, dove si sono registrate lunghissime code.
Ad evidenziarlo in una nota è il Consigliere della Quinta Circoscrizione Franco Laimo, che  evidenzia carenze di personale amministrativo e quello presente è sovraccarico di lavoro.
Mancano almeno un livello 7 ed un livello 6 e ad esempio, la Segretaria Circoscrizionale non può permettersi di ammalarsi, altrimenti l’attività amministrativa e parallelamente tutto ciò che affianca quella politica, rischia di bloccarsi”- aggiunge Laimo.
“Nei mesi scorsi lo stesso Presidente circoscrizionale Ivan Cuté aveva scritto una nota al Sindaco De Luca, nella quale si chiedeva l’implementazione del personale andato in pensione.
Vi è poi un altro scomodo problema, ovvero ci sono oltre 80 pratiche di cambio di residenza (zona Annunziata) bloccate,a causa dell'”assenza” di una vigilessa dal servizio di accertamento, con le relative conseguenze legate alle certificazioni o rilascio stesso delle carte d’identità; a quanto pare un disguido di assegnazione al servizio.
In quest’ultimo caso l’ufficio di Presidenza si è già attivato per sbloccare l’impasse”- conclude il consigliere della V Circoscrizione.