fbpx

Manovra: Cedral Tassoni e La Galvanina, ‘sugar e plastic tax anacronistiche’ (2)

(Adnkronos) – “L’introduzione della cd Sugar Tax non è condivisibile: il nostro paese registra il minor tasso di zucchero nelle bibite ed è fra i minori consumatori pro capite al mondo. Stessa contrarietà verso la plastic tax che in Italia viene largamente riciclata”, spiega Massimo Ambrosini, Ceo La Galvanina. “Si tratta di provvedimenti a impatto solo negativo su consumi, occupazione e investimenti, senza respiro progettuale e di politica industriale, in un momento di evidente stagnazione economica”.
Le misure ipotizzate dal Governo Conte rischiano di determinare una contrazione delle vendite superiore al 10% e quindi essere responsabile di generare decrescita e disoccupazione. Una tassa in più, tra le tante, che colpisce un settore produttivo ricco di tradizione italiana ed eccellenze territoriali. In un mercato in calo da anni significherebbe tagli agli investimenti, licenziamenti, minor introiti per lo Stato.