fbpx

Lega Sud Ausonia presenta la proposta di Legge per Reggio Calabria Provincia Autonoma

Reggio Calabria, La Lega Sud Ausonia vuole rilanciare il tema dell’autonomia ritenendolo “fondamentale per la rimessa in moto dei processi produttivi dei territori del Mezzogiorno”

“Al Nord il dibattito su autonomia e federalismo è stato per anni al centro dell’agenda politica, mentre il Sud ha sempre visto questa opzione come un pericolo per un Paese che di fatto continua a viaggiare a due velocità. La Lega Sud Ausonia -scrive in una nota- proprio nel momento in cui anche la Lega di Salvini sembra aver intrapreso una strada neo-nazionalista, vuole rilanciare l’argomento ritenendolo esiziale per la rimessa in moto dei processi produttivi dei territori del Mezzogiorno, schiacciato da politiche commerciali e di sviluppo determinate da leggi inique che ormai detta l’Unione Europea e non più il governo italiano che ne è invece scherano servitore. La presentazione della proposta di Legge per Reggio Calabria Provincia Autonoma -prosegue la nota-  sul modello di quelle di Trento e Bolzano, è un primo passo volto a segnare un cambio di marcia e di presa di coscienza delle proprie forze, ritrovando la propria identità e la libertà di disegnarsi il futuro. Tutto questo avviene alla vigilia dell’importante voto per le elezioni regionali in Calabria a cui la Lega Sud Ausonia intende partecipare”.

Questi e altri temi verranno affrontati nella conferenza stampa/convegno, che si terrà sabato 21 dicembre alle ore 16:00, presso l’E’-Hotel in via Giunchi, 6 a Reggio Calabria. In questa occasione il coordinatore della Lega Sud Ausonia – Reggio Calabria, Mario Laurenzano, presenterà le iniziative e i progetti che il principale movimento autonomista del Mezzogiorno, intende mettere in campo in Calabria nei prossimi mesi. “La Calabria ha bisogno di trovare un proprio progetto di sviluppo, che nasca dalle potenzialità e dalle naturali vocazioni del nostro territorio e non più da politiche economiche nazionali o peggio ancora europee” – ha dichiarato Laurenzano in occasione della presentazione dell’iniziativa. “I partiti nazionali hanno fallito e hanno ridotto la Calabria al fanalino di coda delle regioni italiane – ha continuato e concluso il coordinatore reggino della Lega Sud Ausonia – sia come infrastrutture che, come livello di ricchezza e non credo proprio che lasciare la nostra Terra nelle mani di chi fino ad ieri ci ha offeso ed attaccato, possa essere una soluzione percorribile. Occorre ripartire anche dalla nostra dignità”. Alla conferenza, a cui sarà presente anche il segretario federale nazionale della Lega Sud Ausonia, Gianfranco Vestuto parteciperanno vari esponenti del mondo della cultura e dell’imprenditoria della provincia di Reggio Calabria, tra cui il prof. Domenico Giuseppe Musitano.