Gattuso, il guerriero di Corigliano prova a risollevare il Napoli: Ringhio, orgoglio calabrese anche da allenatore

napoli gattuso Spada/LaPresse

Gennaio Gattuso è il nuovo allenatore del Napoli, orgoglio calabrese con l’obiettivo di imporsi anche in panchina

Gennaro Gattuso è nato a Corigliano Calabro, il classe 1978 è stato uno dei migliori centrocampisti, poca qualità ma grandissima quantità per un calciatore in grado di recuperare tantissimi palloni e mettere in campo aggressività e forza fisica come pochi. Nel corso degli anni è migliorato tanto anche dal punto di vista qualitativo, l’esperienza più importante è stata sicuramente quella con la maglia del Milan, è diventato ben presto un idolo dei tifosi, ha indossato anche le maglie di Perugia, Rangers, Salernitana e l’ultima dopo quella rossonera con la maglia del Sion. E’ salito anche sul tetto del mondo con la maglia della Nazionale, indimenticabile il Mondiale di Germania del 2006. Poi ha intrapreso la carriera da allenatore, esperienze con Sion, Palermo, OFI Creta e Pisa, poi la grande occasione con il Milan, percorso che nel complesso può considerarsi all’altezza.

Adesso una nuova grande occasione, quella di risollevare il Napoli. Il club azzurro ha esonerato nella serata di ieri l’allenatore Carlo Ancelotti, la decisione era ormai nell’aria ma a sorprendere sono stati i tempi del ribaltone con il Napoli che nella partita di ieri contro il Genk ha vinto 4-0 staccando il pass per gli ottavi di finale di Champions League. Ancelotti paga il rapporto ormai compromesso con De Laurentiis, la rottura è iniziata dopo che Ancelotti ha contestato la decisione del numero uno azzurro di mandare la squadra in ritiro, poi sono mancati anche i risultati e l’esonero è stato inevitabile. Adesso inizia un nuovo percorso per Gennaro Gattuso che avrà il compito di risollevare il Napoli in classifica ma soprattutto ricompattare l’ambiente e dare grinta alla squadra. Gattuso rappresenta un orgoglio calabrese, da calciatore è salito sul tetto del mondo, da allenatore si è già tolto alcune soddisfazioni ma il meglio deve ancora venire, Ringhio ha le qualità per imporsi anche a Napoli. E far ricredere anche i più scettici…