fbpx

Freddo, inizia una notte gelida all’estremo Sud: già +4°C a Messina e +6°C a Reggio Calabria

inverno

Freddo, notte gelida all’estremo Sud: temperature molto basse in Calabria e Sicilia, estese e diffuse gelate fin sulle coste all’alba di domani

E’ una notte gelida all’estremo Sud Italia: i cieli si stanno schiarendo e i venti attenuando, così il fenomeno dell’inversione termica sta facendo crollare la temperatura su valori molto bassi in gran parte di Calabria e Sicilia. In Calabria abbiamo già 0°C a Gioia Tauro e +2°C a Lamezia Terme, in pianura, oltre ai valori abbondantemente sottozero nelle zone interne della Regione che negli ultimi giorni è stata colpita da nevicate fino a bassa quota localmente abbondanti sui rilievi, specie in Sila (vedi reportage da San Giovanni in Fiore). Fa molto freddo anche a Cosenza, Catanzaro e Vibo Valentia, che attualmente sono a +4°C, e soprattutto a Reggio Calabria, dove gli ultimi rilevamenti sono di appena +6°C in centro città con picchi diffusi di +4°C nelle periferie, nelle aree in cui il cielo rimane sgombero da nubi e nell’atmosfera non soffia il vento. All’Aeroporto di Ravagnese la temperatura era piombata a +4°C addirittura alle 19:50, per poi risalire a +5°C alle 20:50.

Molto freddo anche in Sicilia: a Catania la temperatura è piombata a +5°C nel centro cittadino, e spiccano nell’hinterland collinare etneo i +4°C di Trecastagni, Mascalucia e Belpasso, i +3°C di Pedara e Paternò e i +2°C di Nicolosi. Molto freddo anche a Messina: in città abbiamo +4°C, sulla fascia tirrenica addirittura +1°C a Naso, +3°C a Terme Vigliatore e Torregrotta, +4°C a Patti e Piraino, +5°C a Barcellona Pozzo di Gotto e Falcone, +6°C a Pace del Mela e Lipari. Nelle zone interne della provincia peloritana, la temperatura è piombata a -4°C a Montalbano Elicona, -2°C a Novara di Sicilia, +2°C a San Pier Niceto. Non è da meno, in termini di freddo, la zona orientale della Sicilia: abbiamo +1°C a Ragusa, +3°C a Siracusa, Caltagirone e Modica, +4°C a Comiso +5°C a Noto, Ispica e Augusta. Nelle zone interne della Sicilia spiccano gli 0°C di Piazza Armerina e Nicosia e i +2°C di Caltanissetta. Freddo anche sulle coste sud/occidentali, con +1°C a Castelvetrano e Ribera, +2°C a Mazara del Vallo, +4°C a Marsala, +5°C a Sciacca e +6°C a Trapani. Palermo unica eccezione con gli attuali +10°C del centro cittadino, ma anche nel palermitano fa freddo con +8°C a Bagheria e +7°C a Cefalù.

Tutti i dati dell’articolo sono stati misurati prima delle 21.30. Ci sono tutte le condizioni per un’inversione termica tale da determinare, in nottata, tra Calabria e Sicilia, estese e diffuse gelate fin sulle coste, con temperature minime che all’alba dell’ultimo giorno del 2019 potranno raggiungere picchi molto bassi. Poi, già da Martedì 31 Dicembre, la colonnina di mercurio ricomincierà a salire: si concluderà così poche ore prima della notte di San Silvestro quest’intensa ondata di freddo, tanto che nei primi giorni del 2020 il clima tornerà ad essere mite e soleggiato con temperature massime che tra 3 e 4 Gennaio potranno nuovamente tornare a ridosso dei +20°C in tutto il Sud. Ma attenzione all’Epifania, che porterà un’altra ondata di gelo e neve di cui parleremo a breve in nuovi aggiornamenti meteo su MeteoWeb: continuate a seguirci! Intanto per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: