fbpx

Elezioni Gran Bretagna, trionfo dei Tories. Johnson: “il 31 gennaio fuori dall’Unione Europea” [FOTO]

  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/

Elezioni Gran Bretagna, i conservatori del premier Boris Johnson in netto vantaggio con 364 seggi contro i 202 del Labour

Le elezioni in Gran Bretagna consegnano a Boris Johnson e ai Tory un’ampia maggioranza a Westminster: “il 31 gennaio saremo fuori dall’Unione Europea”. La sterlina vola sui mercati valutari nel cambio con il dollaro e l’euro dopo: la valuta inglese passa di mano a 1,3446 sul dollaro (+2,1%) e a 0,8303 sull’euro (+1,8%). La moneta unica è scambiata invece in avvio di giornata senza sensibili variazioni sul dollaro. I conservatori del premier Johnson in netto vantaggio con 364 seggi contro i 202 del Labour.