fbpx

De Micheli e Callipo a Reggio Calabria. Il ministro rassicura sui tir al Porto: “è un progetto vecchio, nulla è deciso”. Il candidato alla presidenza della Regione: “serve una rivoluzione” [FOTO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, ultima tappa a Palazzo Campanella per il ministro dei trasporti e delle infrastrutture Paola De Micheli. All’incontro presente Pippo Callipo: “se passa il nostro messaggio vinceremo le elezioni, qui serve una rivoluzione e gente competente”

Ultima tappa a Reggio Calabria per il Ministro dei trasporti e delle infrastrutture Paola De Micheli. In una sala Monteleone di Palazzo Campanella gremita di militanti e curiosi, la ministra, con il sindaco Giuseppe Falcomatà, Giovanni Puccio, coordinatore dell Pd dell’Area Metropolitana, il commissario regionale del Partito Democratico Stefano Graziano ed il candidato alla carica di governatore della regione Calabria Pippo Callipo hanno dato vita ad un dibattito sulle “Infrastrutture e sviluppo della Calabria”. E’ stata, inoltre, la prima iniziativa di campagna elettorale per il “re del tonno” nella città dello Stretto in vista delle elezioni regionali del 26 gennaio prossimo.

De Micheli a Reggio Calabria: “Tir al Porto? E’ un progetto vecchio e nulla è deciso”

Il ministro Paolo De Micheli, dopo la visita al Porto di Gioia Tauro ed a Palazzo San Giorgio, ha voluto elencare gli investimenti per Reggio e la Calabria: “puntiamo molto sul Sud, basti pensare che sono tanti gli investimenti in programma”.A giorni – elenca De Micheli-  ci sarà lo sblocco di 23 milioni di euro per la metroleggera sul mare a Reggio Calabria, 8 milioni per la sicurezza ferroviaria, sono previsti interventi per le strade provinciali, a febbraio il primo tavolo sul sistema degli aeroporti calabresi e la partenza a marzo dei lavori del terzo Megalotto della statale 106″. “I tir al Porto di Reggio? E’ un progetto vecchio e nulla è deciso”, rassicura il ministro. Non poteva mancare un accenno alle regionali ed a Callipo: “l’amicizia con Pippo nasce dalla pallavolo perchè ho avuto l’onore di essere presidente della Lega per tre anni, spero sia lui il nuovo presidente della regione”, conclude.

Callipo a Reggio Calabria: “pronti a fare una rivoluzione”

Il candidato alla presidenza della Regione Calabria, Pippo Callipo, spiega la sua discesa in campo: “non potevo girarmi dall’altra parte, qui serve una rivoluzione ed io voglio contribuire a migliorare le cose”. “Io sono il candidato di Resto in Calabria con l’appoggio del Pd: un’ora dopo che ho deciso di scendere in campo mi ha chiamato Zingaretti per assicurarmi l’appoggio del suo partito”, precisa il “re del tonno”. “Ho carta bianca- prosegue- voglio creare una giunta, se vincerò, di gente competente e capace. C’è anche l’esigenza di riorganizzare la Cittadella, spronare i dipendenti a fare di più e meglio”. “Il programma di governo lo scriviamo in 5 minuti: i problemi della Calabria sono ben noti: qui c’è tanto da lavorare e da cambiare”, conclude.

Il ministro de Micheli a Reggio Calabria: “Tir al Porto? Progetto vecchio, nulla è deciso” [VIDEO]

Pippo Callipo a Reggio Calabria: “serve una rivoluzione e gente competente” [VIDEO]