fbpx

Cosenza: Dadone, ‘arresto sindaco Scalea fa male’

Roma, 12 dic. (Adnkronos) – Notizie come quella dell’arresto del sindaco di Scalea, accusato di essersi assentato arbitrariamente dal posto di lavoro, “fanno male, non solo perché ora sono ministro della Pubblica Amministrazione. Fa male anche da cittadina vedere che qualcuno tradisce la fiducia che lo Stato ripone in lui, prendendosi la libertà di spendere come meglio crede il tempo che dovrebbe dedicare allo Stato. Non credo, però, che puntare sempre l’attenzione su chi sbaglia sia un percorso positivo”. Lo ha detto a Timeline, su Sky TG24, il ministro della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone.
“Per me ‘ ha proseguito – chi sbaglia deve pagare e andare immediatamente fuori dalla Pubblica Amministrazione, però continuare a dire che ci sono soltanto persone che sbagliano porta anche a una percezione da parte del cittadino di una Pubblica Amministrazione che è ancora più negativa di quella che è. La maggior parte dei dipendenti lavorano e vanno anche oltre l’impegno che gli è richiesto, per riuscire a dare dei servizi funzionali per il Paese. Vorrei che spostassimo l’attenzione su chi è bravo e a ha interesse a far sì che l’immagine del Paese sia migliore”.