fbpx

Cannabis: De Poli, ‘follia diseducativa parlare di uso ricreativo’

Roma, 27 dic. (Adnkronos) – ‘Non può esistere un diritto a drogarsi: la sentenza della Cassazione che legalizza la coltivazione domestica della cannabis è pericolosa perché lancia un messaggio diseducativo e pericoloso nei confronti dei nostri giovani”. Lo afferma il senatore dell’Udc Antonio De Poli.
“Non è un caso -aggiunge- che siano proprio le comunità di recupero per prime a sostenere che la cannabis crea dipendenza e provoca danni alla salute. Parlare di uso ricreativo della cannabis è una vera e propria follia diseducativa”.