fbpx

25 aprile: De Corato, ‘bene processo a antagonisti, Sala tace’

Milano, 9 dic. (Adnkronos) – “Mi fa piacere che la Procura di Milano mandi a processo per odio razziale i quattro antagonisti di sinistra che minacciarono la Brigata ebraica. Mi chiedo, però, come mai il sindaco Sala non abbia detto, fino a ora, una parola in merito alla decisione della Procura milanese, lui che spara cannonate contro i militanti di estrema destra che si lasciano andare al saluto romano davanti alle tombe nei cimiteri. E che, al contrario degli antagonisti, vengono assolti dalla magistratura”.
Così l’ex vicesindaco di Milano e assessore regionale alla sicurezza Riccardo De Corato commenta la notizia della Procura di Milano che ha rinviato a giudizio per odio razziale verso la Brigata ebraica quattro antagonisti, uno dei quali è Claudio Latino, condannato in seguito all’operazione Tramonto sulle nuove br. “Ora che sono rinviate a giudizio persone dell’area politica di sinistra, tutto tace. Sala, Majorino, la Scavuzzo: tutti in dolce silenzio. Evidentemente, questi per Sala sono bravi ragazzi anche se gettano odio razziale sugli ebrei”, aggiunge.