fbpx

Il 2019 raccontato dai francobolli. Due le emissioni dedicate alla Calabria

/

Il 2019 raccontato dai francobolli. Due le emissioni dedicate alla Calabria: il codice Romano Carratelli e Ruggiero Leoncavallo

L’anno appena trascorso è stato caratterizzato da eventi e ricorrenze che, come sempre, il mondo dei francobolli è stato pronto a raffigurare e a celebrare attraverso delle specifiche emissioni, riuscendo così a raccontare il 2019 in Italia tramite immagini che hanno donato una ribalta nuova, istituzionale e storica, alle eccellenze che costituiscono il patrimonio culturale italiano in tutta la sua varietà, particolarità e vivacità.
Uno degli eventi più importanti del 2019 è stata sicuramente la ricorrenza del V centenario della scomparsa di Leonardo da Vinci, il genio italiano che ha impresso una traccia indelebile sulla storia mondiale, e a cui è stata dedicata l’emissione del 2 maggio 2019. L’anno appena trascorso è stato anche l’anno di Matera Capitale Europea della Cultura, come racconta il francobollo emesso il 4 marzo 2019, ma anche della proclamazione di Sannio Falanghina come Città Europea del Vino, come ricorda il francobollo emesso il 28 settembre 2019. Nel 2019 si sono verificate anche diverse ricorrenze per quanto riguarda la serie Il Senso Civico, con le emissioni per gli 80 anni della costituzione del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e il 50° anniversario dell’istituzione del Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale.
Due i francobolli che hanno interessato la Calabria, entrambi per la serie tematica Il patrimonio artistico e culturale italiano: il primo sul Codice Romano Carratelli, un manoscritto cartaceo di proprietà di una famiglia calabrese, risalente alla fine XVI secolo, composto di 99 acquerelli raffiguranti città fortificate, castelli, apprestamenti difensivi e territorio della Provincia di Calabria Ultra del Regno di Napoli; il secondo dedicato, invece, al centenario della morte di Ruggiero Leoncavallo, compositore e autore di opere liriche, la cui emissione è stata voluta a Montalto Uffugo (Cs), paese in cui il maestro napoletano trascorse la sua infanzia e dove ambientò anche la sua opera più importante, “Pagliacci”. Anche le Eccellenze del Sapere hanno trovato evidenza con il ricordo del 150° anniversario della Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù e il 250° anniversario dell’apertura al pubblico della Galleria degli Uffizi a Firenze, così come le Eccellenze del Sistema Produttivo ed Economico italiano, con il 120° anniversario della fondazione della FIAT, i 100 anni della costituzione dell’ABI e i 75 anni della fondazione di ANIA.

Il mondo dello Sport ha dato un importante contributo con alcune ricorrenze importanti, come il centenario della nascita di Valentino Mazzola, Gianni Brera e Fausto Coppi. Diverse le emissioni di successo per quanto riguarda le Eccellenze Italiane dello Spettacolo, con i francobolli dedicati a Nilla Pizzi, Giorgio Gaber, Pino Daniele e Lucio Dalla; ma anche il foglietto Disney per gli 85 anni di Paperino disegnato dal maestro Giorgio Cavazzano, andato sold out in pochissimo tempo. Il 2019 è stato un anno ricco di immagini importanti e significative, dove ogni elemento della nostra cultura e della nostra società ha trovato la giusta evidenza e valorizzazione. Tutto questo ora è raccolto in un unico libro, “il Libro dei Francobolli”, la nuova raccolta di carte-valori postali emesse dal Ministero dello Sviluppo Economico nel corso dell’anno 2019 che contiene 108 carte valori postali e si può trovare in tutti gli uffici postali con sportello filatelico e negli spazi filatelia delle filiali di Roma, Roma1, Milano, Venezia, Napoli, Trieste, Torino, Genova, Firenze e Verona.