fbpx

Vitalizi: Figuccia (Udc), ‘Nuovo rinvio? Miccichè si vergogni’

Palermo, 19 nov. (Adnkronos) – “Chiedo al presidente dell’Ars se non provi un profondo imbarazzo misto a vergogna per questo scriteriato e cinico ulteriore rinvio. Pensavamo, dopo mesi di silenzi, di essere arrivati al punto della trattazione del testo ma invece no, ancora un altro inaccettabile rinvio”. Così il deputato dell’Udc all’Ars Vincenzo Figuccia nel suo intervento in Aula dopo la decisione annunciata dal presidente Gianfranco Miccichè di rinviare alla prossima settimana la discussione del ddl sul taglio dei vitalizi.
“Pensavamo che si potessero gettare le maschere – aggiunge – e che finalmente i siciliani potessero comprendere da che parte stesse ciascun deputato rispetto a questa farsa-imbroglio di un taglio con il contagocce al 9%. Mentre nel resto d’Italia veniva consumato un passaggio naturale, qui in Sicilia il nome di uno statuto speciale e di una estrema arroganza, si doveva procedere con uno sforzo immane a questo taglio beffa ma neanche questo”.