fbpx

Sicilia: Coldiretti, ‘Non possiamo perdere risorse europee, agricoltura deve tornare al centro’

Palermo, 14 nov. (Adnkronos) – “Rischiare di perdere più di 150 milioni di euro di misure del Psr mi sembra un peccato in quest’isola che ha bisogno di tante risorse. Abbiamo tempo fino al 31 dicembre per poter rendicontare gran parte della spesa e i numeri oggi non sono positivi. Preventiviamo una perdita di una marea di risorse, un fatto grave di per sé e al quale si aggiunge l’aver illuso tanti agricoltori di poter fare degli investimenti, illuso di poter mettere la nostra agricoltura alla velocità di quella del nord Italia. La Sicilia non può permetterselo”. A parlare all’Adnkronos, durante il corteo della Coldiretti Sicilia in corso a Palermo, è il presidente siciliano Francesco Ferrari.
“Sono mancati i tempi, la burocrazia e la politica non hanno fatto il lavoro per cui sono deputati – accusa il presidente di Coldiretti Sicilia – Una su tutte: sulla misura per i giovani avevamo 4600 richieste, ne sono state accolte 1600 e questi stanno ancora aspettando da due anni di ricevere i soldi. E’ normale che in una terra in cui i giovani vanno via, c’è una risorsa come l’agricoltura e noi non riusciamo a sfruttarla, a farli rimanere qui?”.