fbpx

Sicilia: 15mila in piazza con Coldiretti, ‘Cercasi assessore vero’

Palermo, 14 nov. (Adnkronos) – Trattori in piazza Marina, il suono dei tamburi, agricoltori, allevatori, giovani e meno giovani. Le bandiere gialle di Coldiretti hanno invaso questa mattina – fra 15 e 20mila i partecipanti da tutta l’isola secondo l’associazione – corso Vittorio Emanuele a Palermo dove si è snodato il corteo che da piazza Marina ha raggiunto Palazzo d’Orleans, sede della presidenza della Regione siciliana. Una manifestazione organizzata da Coldiretti Sicilia che ha visto la partecipazione anche del presidente nazionale Ettore Prandini.
Al centro il rischio di perdere le risorse europee e di veder ridotte quelle per la prossima programmazione, il fallimento delle politiche agricole giovanili regionali, i ritardi burocratici, la mancanza di una strategia di sviluppo. E ancora la crisi di comparti come la zootecnia e la cerealicoltura, il costo dell’acqua, la viabilità interna. “La Sicilia non può permetterselo – dice all’Adnkronos il presidente della Coldiretti regionale Francesco Ferrari – La politica e la burocrazia non hanno fatto il loro lavoro e rischiare di perdere più di 150 milioni di euro di misure del Psr è un peccato in quest’isola che ha bisogno di tante risorse”.