fbpx

Rifiuti: Miccichè, ‘da M5S e Pd agguato in aula, non hanno rispettato accordi su riforma’ (3)

(Adnkronos) – Ma sul perché del voto segreto e dell’imboscata in aula, il Presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè allarga le braccia: “Io solitamente non faccio dietrologia, sono sincero, ma in questo caso viene facile farla – dice il Presidente dell’Ars – in un settore che è quello delle discariche, di Montante, forse bisognerebbe stare un po’ più attenti prima di fare battaglie tanto per. Spero che non sia così. Però capisco che se domani Massimo Giletti volesse fare su questo settore una trasmissione non avrebbe torto, però so che tanto non lo farà. Lui si occupa solo di vitalizi…”.
E poi aggiunge: “Voglio sperare che non ci sia niente dietro, ma solo la voglia di fare perdere l’avversario socialmente in questa politica fatta da troppi giovani. Il vero ruolo dell’opposizione sarebbe di raccogliere le informazioni importanti per modificare la legge”. “C’è gente che vuole distruggere tutto, questa è la verità”. “Trizzino e Cappello, che sono esperti nel settore – dice ancora parlando dei due deputati del M5S – difficilmente passeranno alla storia perché sono riusciti a non fare passare una legge sui rifiuti, ma passerebbero alla storia se riescono a modificarla”.