fbpx

Regionali Calabria, il Pd nazionale chiude definitivamente ad Oliverio: “non unisce il partito e non rappresenta quel bisogno di rinnovamento necessario”

Mario Oliverio

Regionali Calabria, Oddati boccia Oliverio: “non sarà lui il candidato del Pd alle Regionali, è una decisione definitiva”

Il Partito Democratico ha deciso in maniera definitiva: “Oliverio non sarà il nostro candidato alle regionali in Calabria”. Con una nota di Nicola Oddati, responsabile del Sud dei Dem, definisce “definitiva la decisione sull’attuale governatore calabrese”. “Lo scorso 7 agosto – afferma il componente della segreteria nazionale- il commissario del Pdo calabrese ha convocato una riunione di tutti gli eletti (parlamentari, consiglieri regionali, il presidente della provincia di Cosenza, il sindaco di Reggio Calabria) e dei cinque segretari di federazione. In quella riunione, introdotta da Graziano e conclusa da me a nome dell’intera segreteria nazionale, abbiamo formalmente comunicato al presidente Oliverio e a tutti i presenti, la decisione sella segreteria nazionale di non ricandidare Oliverio. Le ragioni – prosegue Oddati – sono molteplici: Oliverio non unisce il partito, non garantisce la possibilità di formare una coalizione competitiva, non rappresenta quel bisogno di rinnovamento necessario per poter competere in questa difficile competizione. Quella espressa a Lamezia ad agosto, e più volte ribadita, non è una opinione. È una decisione formale e definitiva e condivisa dalla maggioranza delle forze più rappresentative del Pd in Calabria”. “Nei prossimi giorni sarà riconvocata una riunione per fare il punto della situazione in merito alla nuova candidatura a presidente, alla formazione della coalizione e dei nomi dei candidati nelle liste”, conclude.