fbpx

Reggio Calabria porge l’ultimo saluto al Professore Petrolino, aperta la camera ardente al Teatro Cilea [FOTO]

  • Foto StrettoWeb/Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb/Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb/Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb/Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb/Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb/Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb/Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb/Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb/Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb/Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, camera ardente presso il foyer del Teatro Cilea per l’ultimo saluto al professore Nicola Petrolino

Ancora una perdita importante a Reggio Calabria per la morte, dopo una lunga malattia, del professore Nicola Petrolino. Per porgere l’ultimo saluto al professore, è stata aperta questa mattina la camera ardente presso il foyer del Teatro Cilea in attesa della cerimonia conclusiva di questo pomeriggio alle 15:30 e della successiva cremazione a Messina.

Il prof. Nicola Petrolino, conosciuto in tutta Italia, era appassionato cultore di Cinema e ha animato per decenni il mondo dell’associazionismo culturale di Reggio. Il Cinema era la sua vita, e la sua missione era quella di trasmettere questa passione alle nuove generazioni. Da anni organizzava, nell’ambito della rassegna estiva di Catonateatro, il Festival del Cinema Mediterraneo “Verso Sud”.

Reggio Calabria porge l’ultimo saluto al Professore Petrolino: il ricordo del circolo Zavettini

Il circolo Zavattini vuole ricordare Nicola Petrolino che ha “amato il cinema e l’associazionismo. È stato un insegnante appassionato e un divulgatore delle immagini. La sua scomparsa ci addolora. Il suo lavoro negli ultimi anni era dedicato, grazie all’esperienza di Catona Teatro, alla diffusione del cinema su temi e racconti che riguardano il meridione. In questo senso ha messo a frutto la sua lunga esperienza di operatore culturale del sud del quale si sentiva parte. Nicola Petrolino vivrà nella memoria di queste realtà che ha costruito e di impegno culturale”.