Reggina, gli ultras del Bari sulle dichiarazioni di Vivarini: “I fatti riguardanti le società non ci appartengono”

Le dichiarazioni del tecnico del Bari, Vincenzo Vivarini, hanno fatto molto parlare di sé: oggi gli ultras galletti hanno espresso il proprio parere

Hanno fatto parlare molto, nella giornata di ieri, le dichiarazioni dell’allenatore del Bari Vincenzo Vivarini. Nello specifico, il tecnico dei pugliesi ha affermato: “La Reggina in questo momento qui sta vincendo, ma deve capitare anche a loro che a centrocampo stiano tutti fuori, può capitare che Corazza si faccia male”.

Parole fuori luogo, che in queste pagine abbiamo fortemente condannato al di là dell’intenzionalità del diretto interessato. Pur involontariamente, certe cose non vanno dette, specie nei confronti di un calciatore (Corazza) che nel recente passato ha avuto a che fare con due gravi infortuni. E anche per evitare di incrinare il rapporto tra due tifoserie, quelle di Bari e Reggina, gemellate da molto tempo.

Vivarini e le dichiarazioni della vergogna: Corazza fa paura, adesso tutta la serie C odia la Reggina. Ma il problema era la maglia di Gallo…

Proprio a tal proposito, a prendere la parola in merito alla vicenda sono stati gli ultras galletti. Nella propria pagina ufficiale Facebook, con una breve nota, hanno voluto mantenere le distanze dai fatti di campo, che non devono intaccare il rispetto sugli spalti. Questo il comunicato.

“Volevamo chiarire la vicenda in cui Vivarini ha fatto una dichiarazione fuori luogo riguardante un giocatore della Reggina inconsapevole dell’amicizia e gemellaggio tra le tifoserie …
I fatti riguardanti le società non ci appartengono , non possono “rompere” un gemellaggio che dura da anni e il rispetto tra le due città…!

BARI&REGGINA FINO ALLA MORTE !”


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE