fbpx

Reddito di Cittadinanza, nel 2020 si perde se non si aggiorna un documento [INFO e DETTAGLI]

L’erogazione del contributo del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza per il 2020 è previsto solo se si aggiorna l’Isee

Reddito di Cittadinanza- L’erogazione del sussidio rischia la sospensione per i beneficiari nel 2020 se non si aggiorna l’Isee. Lo prevede il decreto 4/2019, poi convertito in legge 26/2019. L’aggiornamento dell’Isee è obbligatorio per dimostrare di essere ancora in una posizione economica tale da necessitare del reddito di cittadinanza. Una volta aggiornato l’Isee si potrà godere del sussidio fino alla scadenza naturale senza dover fare una nuova domanda.

Reddito di Cittadinanza: l’Isee va aggiornato anche in altri casi, ecco quali

L’Isee va aggiornato anche quando c’è una variazione del numero di componenti del nucleo familiare e nel caso di cambio di residenza di uno dei componenti del nucleo familiare. In quest’ultimo caso bisogna presentare la DSU aggiornata e presentare una nuova domanda del Reddito di Cittadinanza. Mentre, in caso di nascita o morte di un componente non va ripresentata.