Il Raccordo di Reggio Calabria è la strada più pericolosa d’Italia: 12,5 incidenti a chilometro ogni anno, è record nazionale

incidente raccordo traffico (6)

Uno studio dell’Aci riporta come il Raccordo di Reggio Calabria sia tra le strade più pericolose d’Italia

Il Raccordo di Reggio Calabria (12,5 incidenti/km) e la Tangenziale Nord di Milano (nel tratto in provincia di Monza – 10,3 incidenti/km) sono le strade più pericolose d’Italia come riporta uno studio, realizzato dall’Aci. Sulle strade extraurbane gli utenti vulnerabili rappresentano una quota assai elevata dei decessi, anche se in diminuzione rispetto allo scorso anno: il 31% (1 morto su 3) e’ ciclista, “dueruotista” o pedone. Nel 20,6% dei casi e’ deceduto un motociclista (277), nel 10,2% un pedone (137) e nel 3% un ciclista (39). Rispetto al totale dei morti per modalita’ di trasporto, i pedoni sono il 22,4%, i ciclisti il 17,8% e “dueruotisti” il 34,8%. I veicoli a due ruote (biciclette comprese), sono coinvolti nel 22% degli incidenti stradali. L’indice di mortalita’ delle due ruote (motocicli e biciclette) e’ molto piu’ elevato di quello delle quattro ruote: piu’ di 3,6 morti ogni 100 mezzi coinvolti in incidente, rispetto all’1,3 delle auto.

Ecco l’elenco delle strade più pericolose d’Italia:

  1. Roma – A 24 – Penetrazione urbana (GRA-Portonaccio)
  2. Venezia Raccordo di Marghera (SS 309/Tangenziale di Mestre-SS 011)
  3. Reggio Calabria Raccordo Autostradale di Reggio Calabria
  4. Napoli A 01 – Diramazione Capodichino
  5. Roma A 90 – Grande Raccordo Anulare di Roma
  6. Milano A 50 – Tangenziale Ovest Milano
  7. Milano A 51 – Tangenziale Est Milano
  8. Monza/Brianza SS 036 – del Lago di Como e dello Spluga
  9. Milano SS 036 – del Lago di Como e dello Spluga
  10. Cagliari SS 131 dir – Carlo Felice
  11. Monza/Brianza A 52 – Tangenziale Nord Milano
  12. Milano A 52 – Tangenziale Nord Milano
  13. Torino Tangenziale Nord Torino
  14. Milano A 08 – Milano-Varese (Autostrada dei Laghi)
  15. Roma SS 296 – della Scafa

Valuta questo articolo

Rating: 4.0/5. From 1 vote.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE