fbpx

Pesca: Fao, in 2017 173 mln di ton. di prodotti ittici, 7 volte più del 1950 (2)

(Adnkronos) – Il pesce è particolarmente importante nei paesi con deficit alimentare. Tra i primi 30 paesi consumatori di pesce, troviamo 17 paesi a basso reddito con deficit alimentare, soprattutto in Africa, Asia e Oceania. Circa il 95% delle persone che dipendono dalla pesca come mezzo di sussistenza vive in Africa e in Asia. La grande maggioranza di loro sono piccoli operatori, che a fatica si guadagnano da vivere con una delle professioni più dure e pericolose. Nel 2019 la pesca commerciale è stata classificata come la seconda professione con più alto tasso di mortalità del mondo.
“La nuova frontiera del settore consiste nell’affrontare la dimensione sociale delle catene del valore della pesca: da condizioni di lavoro dignitose, ad approcci basati sui diritti umani, all’accesso ai servizi sanitari e sociali, per citarne alcuni. Dobbiamo garantire la sostenibilità e la responsabilità sociale in tutte le catene del valore della pesca”, sottolinea Barange.