fbpx

Onorato Armatori: marittimi in piazza sabato a difesa gruppo, 7.000 famiglie a rischio

Roma, 14 nov. (Adnkronos) – Marittimi in piazza sabato a Napoli per manifestare “contro i poteri forti della finanza speculativa vero nemico del lavoro e dei marittimi”. Ad annunciarlo è l’Associazione ‘Marittimi per il futuro’ che si dice preoccupato per la vertenza che sta interessando il gruppo Onorato Armatori ed Unicredit.
Una vertenza, sottolineano, “estremamente preoccupante” anche perché “la situazione che si sta delineando pone dei seri problemi per la sopravvivenza di 6.000 famiglie che vivono con il lavoro del gruppo Onorato ed è lecito pensare che altre 1.000 famiglie dell’indotto rischiano il posto di lavoro”.
In sintesi, spiega l’Associazione “Unicredit detiene un credito nei confronti del gruppo Onorato Armatori garantito con ipoteche sulle navi e ha deciso dietro pressioni di fondi speculativi internazionali di non dare fiducia al gruppo armatoriale bloccando il piano industriale, presentato dall’azienda già da febbraio, che prevedeva entro il 2022 un rinnovamento della flotta con importanti investimenti”.