fbpx

Natale: Finco (Lega), ‘vietato a scuola il presepe, simbolo di accoglienza e fratellanza’

Venezia, 29 nov. (Adnkronos) – ‘Non siamo ancora entrati nel mese di dicembre, e ancora una volta siamo costretti ad assistere a insegnanti che, in nome di una presunta apertura, nascondono le nostre tradizioni, come quella secolare del presepe, per non offendere quelle altrui. Come ogni anno, dobbiamo ricordare che la vera integrazione non si fa nascondendo le proprie origini, ma esaltandole, e permettendo a tutti, anche a coloro che vengono da lontano, di conoscerle”. Nicola Finco, presidente del gruppo consiliare della Lega in Consiglio regionale del Veneto, commenta così ‘la notizia arrivata da Mogliano Veneto della scuola elementare che ha deciso di non realizzare il presepe in nome di un progetto di inclusione delle minoranze religiose”.
“Alle maestre che hanno avuto questa idea – continua Finco – ricordo che il presepe non è solo uno dei nostri simboli più amati, ma anche un portatore di idee quali la fratellanza e l’accoglienza. Nasconderlo non solo offende le nostre origini cristiane, ma danneggia anche quella volontà di inclusione tanto cara alle insegnanti. Non possiamo ritrovarci ogni anno a ripetere questi concetti. Non vogliamo imporre le nostre tradizioni: chiediamo solo rispetto per la nostra storia, e il rispetto passa attraverso la conoscenza. E siamo convinti che, insegnando questi concetti ai bambini, si creino anche adulti migliori”.