fbpx

Musei: Venezia, l’M9 compie un anno, oltre 89 mila visitatori, 108 eventi

Venezia, 29 nov. (Adnkronos) – Oltre 89 mila visitatori complessivi tra Museo e Distretto, 108 eventi organizzati tra conferenze, proiezioni, workshop e spettacoli che hanno coinvolto quasi 22 mila persone per una media di 200 persone ad iniziativa. Non si esaurisce qui l’articolata attività di M9 che infatti ha costruito in questo primo anno 5 partnership con le associazioni di categoria del territorio ed altre sono in cantiere, e 72 eventi corporate con istituzioni, aziende, ordini professionali ed associazioni. è questa la sintesi del primo anno di M9, che gli ha permesso di essere più che un Museo perché i dati confermano come sia un luogo in cui si produce cultura e si organizzano eventi con format innovativi e carichi di appeal.
Per festeggiare il primo compleanno di M9 propone le seguenti iniziative: la mostra permanente sarà gratuita per la giornata del primo dicembre per gli under 18 e al costo di 5 euro per gli adulti; Poste Italiane sarà presente al piano terra del Museo con un desk dedicato: dalle 13 alle 19, si potrà far apporre uno speciale annullo postale sulle cartoline realizzate per il primo anniversario di M9, acquistabili presso 9MShop. La possibilità di usufruire di visite guidate gratuite con partenza negli orari 11.00, 15.00, 17.00, fino ad esaurimento posti (max 50 adesioni per turno orario; M Children per il primo dicembre propone 2 laboratori gratuiti per 20 bambini ciascuno. Il primo inizia alle 15 ed il secondo inizia alle 17. è in arrivo, inoltre, il sistema degli abbonamenti che permetterà di accedere più volte al Museo M9.
All’interno del Museo M9 che ha registrato 60.000 presenze in questo primo anno con un incremento importante negli ultimi mesi (il trend delle visite di novembre dice che sono raddoppiata rispetto al mese scorso). Oltre a questo dato positivo nell’ultimo mese si registrano 40 gruppi in visita al Museo segno che le scuole crescono giorno dopo giorno. Oltre alla mostra permanente che è stata costantemente aggiornata, al terzo piano sono state ospitate due mostre temporanee “L’Italia dei fotografi. 24 storie d’autore” e successivamente ‘Tattoo. Storie sulla pelle Tattoo Off”. Altre brevi esposizioni, inoltre, hanno coinvolto l’atrio del museo e il chiostro del distretto in occasione dei cicli ‘M9 Passione Rosa” e ‘Per gioco e sul serio. Libri di letteratura e ricreazione tra ‘800 e ‘900″.