fbpx

Messina ricorda il caro Achille Baratta: all’Annunziata un albero per “Aldobrando” [FOTO]

/

Stamattina a Messina un numeroso gruppo di amici e di professionisti hanno voluto omaggiare Achille Baratta: uomo di grande cultura e genio eclettico scomparso a maggio

Questa mattina nell’ambito della Festa Nazionale dell’Albero, in un’aiuola comunale, limitrofa alla rotatoria del viale Annunziata, è stato piantumato un alberello di alloro che ha dato il nome all’evento “Un Albero per Achille”, in memoria di Achille Baratta in arte “Aldobrando”.

Su iniziativa dell’arch. Gisella Schirò si sono riuniti i familiari e un numeroso gruppo di amici e di professionisti che, insieme all’Assessore all’Arredo Urbano del comune di Messina, Massimo Minutoli ed alcune scolaresche della Scuola dell’Infanzia “Matteotti” facente parte dell’Istituto Comprensivo “Boer-Verona Trento” di Messina, hanno voluto omaggiare il caro Achille, che tanto amava questo piccolo spazio verde da prendersene cura personalmente e da adottarlo con Concessione d’Uso Comunale.

Inoltre, fra gli altri, anche Monsignor Vincenzo D’Arrigo che ha benedetto l’alberello, ricordando il valore della vita e il più profondo significato dell’evento, e amici e parenti lo hanno ricordato con poesie e dediche.

Sono intervenuti anche l’arch. Guseppe Aveni, dott.ssa Raffaella Spadaro, Legambiente di Messina nella persona di Enzo Colavecchio, il dottor agronomo Saverio Tignino, l’attore Francesco Micari, gli artisti Venera Finocchiaro, Ninni Mantineo, Caterina Oteri, Mimma Scimone, Renato di Pane e consorte, Fedele Tirrito, Mimmo Puzzolo, Schirò Francesco, e il geom. Giuseppe Chillè, arch. Michele Palamara e consorte, il dott. Antonio De Domenico, l’ing. Alfonso Virciglio e molti altri.