fbpx

Messina: premio Sif-Farmindustria 2019 a una borsista Unime

antonella smeriglio unime

Prestigioso riconoscimento per la dottoressa Antonella Smeriglio, borsista di ricerca presso il ChiBioFarAm dell’Univesità di Messina

La Dott.ssa Antonella Smeriglio, borsista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche ed Ambientali (ChiBioFarAm) dell’Università di Messina, ha ottenuto uno dei Premi SIF-Farmindustria 2019, che annualmente vengono attribuiti a ricercatori dell’Accademia e di altri Enti di Ricerca distintisi per la qualità delle loro ricerche nel settore farmacologico.

Il premio “Sif-Farmindustria” é un prestigioso riconoscimento scientifico, istituito nel 2000, nell’ambito della collaborazione fra Società Italiana di Farmacologia e Farmindustria volto ad intensificare la ricerca scientifica e rafforzare il legame tra Università e Imprese.

La Dott.ssa Smeriglio, formatisi presso l’Ateneo Messinese dove ha conseguito la laurea in Farmacia, il dottorato in Tossicologia e successivamente la specializzazione in Farmacognosia, lavora da parecchi anni nel laboratorio di Farmacologia e Tossicologia del Dipartimento ChiBioFarAm sotto la supervisione del Prof. Domenico Trombetta. Si occupa principalmente della caratterizzazione chimica e degli effetti farmacologici e tossicologici di estratti di origine vegetale e dello studio di molecole bioattive di origine naturale, focalizzandosi, recentemente, sullo studio, progettazione, sviluppo e sperimentazione di nutraceutici dal punto di vista della tollerabilità/sicurezza ed efficacia sull’uomo.

La cerimonia di premiazione si è tenuta a Firenze il 23 Novembre in occasione del 39° Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia ed il riconoscimento è stato consegnato dal Dott. Giuseppe Caruso e dalla Dott.ssa Lucia Aleotti, rappresentanti di Farmindustria e dal Prof. Alessandro Mugelli e Giorgio Racagni, rispettivamente Presidente e Presidente eletto della Società Italiana di Farmacologia.