fbpx

Radici: “Messina merita una vera pista ciclabile”

L’associazione Radici chiede l’eliminazione della striscia gialla in centro città a Messina: “Vogliamo una vera pista ciclabile”

L’associazione Radici chiede al Sindaco De Luca e al Vice Sindaco Mondello con delega alla viabilità, di cancellare la “pericolosa” linea gialla concepita dalla precedente amministrazione come pista ciclabile nel centro città.

Secondo Alessandro Cacciotto, Libero Gioveni e Maurizio Di Gregorio, fondatori dell’associazione politica, Messina merita una pista ciclabile ma non sicuramente la linea gialla attualmente presente:
Ci sono molti ciclisti che praticano l’attivita’, molto semplici amatori che sempre di più utilizzano i pedali e bisogna garantire loro la massima sicurezza oltre la possibilità della pratica. Per questi motivi sarebbe innanzitutto importante eliminare la vecchia striscia gialla e iniziare a concepire una città anche a misura di bicicletta, soprattutto nella zona pianeggiante anche con un allargamento dei marciapiedi, traffico misto pedoni/biciclette, come avviene in molte città italiane. Siamo convinti che la realizzazione di un vero percorso ciclistico ridurrebbe anche l’utilizzo delle macchine con un beneficio anche in termini di ambiente e di salute.
Piste ciclabili, isole pedonali, vere ZTL, devono essere elementi cardine della vita di una città e siamo fiduciosi che l’Assessore Mondello possa mettere in campo gli strumenti giusti per restituire a Messina la dignità che merita anche in termini di circolazione e di vivibilità cittadina“- conclude l’associazione.