Chocomoments arriva a Messina: a Piazza Cairoli si tenta il record con una tavoletta di cioccolato da guinness

Messina: a Piazza Cairoli arriva la festa del cioccolato artigianale, ecco il programma

Gli assessori alla Pubblica Istruzione Roberto Vincenzo Trimarchi e al Tempo Libero e alle Attività Sportive Giuseppe Scattareggia, insiema al responsabile della gestione eventi di Chocomoments Giancarlo Maestrone, hanno illustrato oggi a Palazzo Zanca gli appuntamenti previsti nell’ambito dell’iniziativa “Chocomoments”, la festa del cioccolato artigianale in programma da domani, giovedì 14, a domenica 17 a piazza Cairoli. La manifestazione, organizzata in sinergia con Comune, Confartigianato imprese di Messina e Chocomoments, società leader per la diffusione della lavorazione live del cioccolato nelle maggiori piazze italiane, prevede le attività della Fabbrica del Cioccolato e gli stand della mostra mercato in cui sarà possibile acquistare prodotti cioccolattieri di alta qualità.

Due mattine – ha sottolineato l’assessore Trimarchi – saranno dedicate alle scuole e di pomeriggio laboratori che coinvolgeranno i bambini. Già abbiamo consegnato agli studenti in vari istituti i segnalibri che permetteranno di usufruire dello sconto di un euro sul prezzo di partecipazione al laboratorio (pari a 5 euro). Nel corso dell’evento, per la prima volta in Sicilia, che si terrà a monte di piazza Cairoli sarà anche tentato un guiness dei primati con la realizzazione di una tavoletta di cioccolato lunga 15 metri a cura di chef e pasticceri, alla presenza del miglior rappresentante della categoria dolciaria, il messinese Lillo Freni”.

“Ringraziamo Chocomoments – ha proseguito l’assessore Scattareggiaper questa opportunità data alla città, già lo scorso anno avevamo ricevuto la richiesta per organizzare la manifestazione. Siamo in ritardo di un anno ma ce l’abbiamo fatta nonostante le difficoltà derivanti dalla normativa Gabrielli che ci obbliga ad utilizzare uomini e mezzi per garantirne lo svolgimento in sicurezza. L’iniziativa è un’occasione per fare vivere ai cittadini piazza Cairoli per quattro giorni all’insegna del ‘dolce’. Sarà protagonista soprattutto il cioccolato siciliano di Modica ed altre eccellenze del nostro territorio. Non mancheranno momenti dedicati anche allo sport ed in qualità di assessore alle Attività Sportive in queste ore ho avuto confronti con le varie associazioni cittadine che prenderanno parte alle attività in calendario”.

Il programma

Il programma prevede domani, giovedì 14, alle ore 10, l’accoglienza di alunni degli istituti cittadini per lezioni didattiche gratuite; alle 10.30, l’inaugurazione della manifestazione alla presenza del sindaco Cateno De Luca e degli assessori Trimarchi e Scattareggia; dalle 15.30 alle 17.30, il laboratorio Choco Baby con gli artigiani della Fabbrica di Cioccolato che guideranno i bambini nella realizzazione di cioccolattini da gustare a casa mettendo a disposizione tutto l’occorrente per dare sfogo alla creatività: grembiuli, cappellini, guanti e attrezzi per la lavorazione. Il costo di partecipazione è di 5 euro e non è necessaria la prenotazione; alle 17, premiazione di piccoli atleti del Rugby Lions; alle 18.30, show cooking, “Come nasce una sacher”.

Venerdì 15, sempre alle 10, accoglienza di alunni degli istituti cittadini per lezioni didattiche gratuite; dalle 15.30 alle 17.30, il laboratorio Choco Baby; alle 18, premiazione dei ragazzi dell’Associazione Disabili Sportiva; alle 18.30, show cooking, “Facciamo la pralina di Messina” creazione cioccolatiera che prevede l’utilizzo di un prodotto tipico locale. Sabato 16, dalle 10 alle 12, corso base di lavorazione del cioccolato per adulti. Il costo di partecipazione è di 30 euro con prenotazione obbligatoria scrivendo all’indirizzo di posta elettronica giancarlo.maestroni@gmail.com; alle 11.30, premiazione Team Volley Messina e A.S.Pallavolo Messina; alle 15, show cooking “Come nasce una pralina”; dalle 15.30 alle 17.30, il laboratorio Choco Baby; alle 16, premiazione degli atleti del basket Fortitudo; dalle 16 alle 18, raduno Vespa Club con l’Asd Moto Club Messina dedicato alla mitica vespa Piaggio; alle 18.30, la realizzazione della tavoletta da guiness di 15 metri con degustazione ad offerta per tutti. Il ricavato andrà all’Unione Nazionale Arma dei Carabinieri di Messina.

Domenica 17, alle 11, show cooking a cura del Bakery Chef Francesco Arena, ambasciatore del gusto e membro del Richemont Club Italia; alle 12, show cooking a cura dello chef Pasquale Caliri, ambasciatore del gusto cui di recente è stato assegnato il prestigioso Piatto Michelin; dalle 15.30 alle 17.30, il laboratorio Choco Baby; dalle 16 alle 18, raduno Pirates; alle 18, show cooking del maestro pasticcere Lillo Freni, ambasciatore del gusto.

I provvedimenti viari

Per consentire lo svolgimento della manifestazione “Chocomoments – Festa del cioccolato artigianale” che si terrà a piazza Cairoli da domani, giovedì 14 a domenica 17, sono stati adottati provvedimenti viari. Pertanto sarà vietato il transito veicolare nello slargo di via T. Cannizzaro, lato monte di piazza Cairoli, attualmente destinato alla fermata degli autobus e dei trenini turistici, interdicendo i due varchi lato via T. Cannizzaro; saranno inoltre chiusi i varchi delle carreggiate monte e valle di viale San Martino, in corrispondenza delle rispettive intersezioni con via E. L. Pellegrino. Dovrà essere garantita la piena accessibilità al parcheggio nel piano seminterrato dei magazzini Oviesse consentendo l’accesso dei veicoli provenienti sia da via G. Bruno, in corrispondenza dell’intersezione con via T. Cannizzaro, sia da via Dogali, in corrispondenza con l’intersezione con via G. Bruno.

Divieti di vendita di bevande alcoliche e somministrazione in contenitori di vetro

In occasione della festa del cioccolato artigianale “Chocomoments”, che si svolgerà da domani giovedì 14 a domenica 17 a piazza Cairoli e strade limitrofe, con ordinanza sindacale è stato disposto il divieto di vendita e/o somministrazione, ovvero la cessione a terzi a qualsiasi titolo, di bevande alcoliche superiori al 5 per cento o qualsiasi altro prodotto in lattine e/o contenitori in vetro o contenuti in recipienti di plastica con tappo, anche se di provenienza personale, e l’uso di spray al peperoncino nei luoghi interessati dall’evento e in un raggio di trecento metri. E’ stata prevista in sostituzione l’eventuale vendita e/o somministrazione in contenitori di carta o plastica. Il provvedimento sindacale dispone inoltre il rispetto delle norme di sicurezza per l’eventuale utilizzo di impianti a GPL (Gas di Petrolio Liquefatti) che potrebbero essere impiegati in un raggio di 500 metri dai luoghi interessati dall’iniziativa. Pertanto gli operatori che intendono utilizzare apparecchiature a gas combustibile per la cottura di cibi e bevande destinati alla vendita hanno l’obbligo di munirsi di idonea documentazione tecnica e certificazioni relative alla loro corretta installazione e manutenzione. L’ordinanza autorizza inoltre la Confesercenti provinciale di Messina, organizzatrice della manifestazione, ad utilizzare nel corso dell’evento strumenti a diffusione acustica e fonica, in deroga al IV comma dell’art. 1 del D.P.C.M. 1 marzo 1991 ed al D.P.C.M. 215 del 16 aprile 1999, e comunque entro e non oltre l’una di notte. I titolari ed i gestori delle attività di commercio e artigianali, anche ambulanti, su area pubblica, sono responsabili della corretta applicazione dell’ordinanza sindacale. L’inosservanza delle disposizioni è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE