fbpx

Manovra: Sicindustria, ‘tasse populiste che nulla hanno a che fare con ambiente e salute’

Palermo, 4 nov. (Adnkronos) – “Stop a tasse populiste che non hanno alcuna finalità ambientale, penalizzano i prodotti e non i comportamenti, e rappresentano unicamente un’imposizione diretta a recuperare risorse ponendo ingenti costi a carico di consumatori, lavoratori e imprese”. è un no secco quello di Sicindustria alla plastic e sugar tax previste dal documento programmatico di bilancio 2020. “Si tratta di tasse ‘ afferma il vicepresidente vicario di Sicindustria Alessandro Albanese – che serviranno solo a fare cassa senza alcun contributo né per l’ambiente né per la salute”.
Il problema, spiega, “sta nel primo caso nei comportamenti errati e non nel prodotto; nel secondo la tassa sullo zucchero contenuto in bevande e soft drink colpirà esclusivamente le aziende che, in realtà, utilizzano una parte minoritaria dello zucchero totale aggiunto in moltissimi altri alimenti”. In Sicilia le imprese produttrici di bevande sono una dozzina, fatturano circa il 10% del totale di tutte le aziende italiane del settore beverage che, secondo i dati di Assobibe-Confindustria, ha un peso di 4,9 miliardi di valore aggiunto, di cui 800 milioni generati dalle imprese di produzione, 1,1 miliardi dalle imprese che forniscono materie prime al settore e 3 miliardi dalle fasi di commercializzazioni di prodotti finiti.