fbpx

Manovra: Sicilia e Sardegna chiedono misure compensazione per insularità (2)

(Adnkronos) – “Nel Def e nella nota di aggiornamento al Def approvati dal Parlamento – si legge nel documento – non si rinviene cenno alcuno al tema della condizione di insularità. Condizione che deve essere affrontata mediante puntuali misure di riequilibrio (fiscalità di sviluppo, continuità territoriale, incentivi e misure di sostegno, perequazione infrastrutturale, regimi di aiuto etc.). Non si tratta soltanto di inverare principi ormai conclamati dal diritto europeo e da quello interno, ma di far fronte concretamente, al fine di garantire l’eguaglianza sostanziale dei cittadini e la parità di trattamento nel godimento effettivo dei diritti sociali, alle situazioni di divario ed ai ‘costi dell’insularità’ mediante misure concrete sul piano legislativo”.
Secondo quanto scritto nel documento “è soprattutto a livello statale che occorre intervenire nello Stato europeo che, dopo la Brexit, ha il più altro numero di cittadini insulari (12%). La questione a lungo rimasta sopita, almeno sino all’importante pronuncia della Corte Costituzionale, non può più essere elusa nella prima legge di bilancio successiva alla richiamata sentenza della Corte del 2019 ed alle intese tra Stato e Regione siciliana”.