fbpx

Manovra: Costa, ‘plastic tax? ok aumento credito imposta per aziende virtuose’

Rimini, 5 nov. (Adnkronos) – “Rispetto alla prima bozza, di ormai 3 settimane fa, la plastic tax è stata già modificata. C’è differenza tra plastica e plastica e siamo tutti d’accordo che la plastica monouso non recuperabile, non rigenerabile e non compostabile sia un problema per l’ambiente”. Lo afferma il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, a margine dell’inaugurazione di Ecomondo.
Secondo il ministro, dunque, le plastiche biodegradabili e compostabili non vanno tassate in quanto si tratta di “una tecnologia tutta italiana esportata in tutto il mondo” che va nella direzione dell’economia circolare “e questo è già stato sanato”.
Adesso, aggiunge il ministro, “l’elemento in più che si chiede al parlamento, e che io sostengo,è di dare un aiuto supplementare per incentivare ancora di più le aziende a modificare il sistema produttivo verso le plastiche riciclabili e compostabili, con un credito di imposta, per esempio supplementare: il 10%? lo vogliamo aumentare ad un 20% 25%?”. “Vogliamo immaginare che il concetto di tassa sia non da gettito ma da scopo e quindi che serve per modificare il sistema produttivo” conclude Costa.