fbpx

Inps: avviata procedura per ammissione pratica forense presso avvocatura ente (2)

(Adnkronos) – Saranno escluse le domande presentate con modalità diverse da quella sopra indicata (quali, ad esempio, invio con raccomandata con ricevuta di ritorno o consegna a mano presso le sedi dell’Istituto). Le domande di ammissione relative ai bandi della regione Trentino ‘ Alto Adige, invece, dovranno essere inviate tramite Pec o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento alla Direzione Regionale Inps Trentino – Alto Adige dall’11 novembre 2019 all’11 dicembre 2019 oppure potranno essere consegnate a mano presso la sede della Direzione regionale Trentino – Alto Adige nel periodo sopra indicato.
La domanda di ammissione alla pratica forense dovrà essere presentata per uno soltanto degli Uffici Legali dell’Inps citati nell’art. 1 dei bandi. Alla domanda dovrà essere allegato, a pena di irricevibilità della stessa, un curriculum vitae redatto nel formato europeo . Le Direzioni regionali e di Coordinamento metropolitano verificheranno il possesso dei requisiti prescritti dal bando e la veridicità delle dichiarazioni rese nella domanda di partecipazione. Una commissione, appositamente costituita presso ciascuna Direzione regionale e di Coordinamento metropolitano, valuterà l’idoneità dei candidati sulla base dei criteri riportati nel bando e formerà la graduatoria.
Per l’Avvocatura centrale, la procedura sopra descritta sarà svolta a cura della Direzione centrale Risorse Umane d’intesa con il Coordinamento generale legale. Le liste definitive saranno pubblicate sul sito istituzionale dell’Istituto.