fbpx

Tragedia nella notte: 16enne prende l’auto della madre, si schianta e muore. Feriti 7 coetanei

Tragedia la scorsa notte in provincia di Udine: un sedicenne alla guida, che aveva sottratto l’auto alla madre, si è schiantato ed rimasto ucciso. Con lui nella macchina, che si è cappottata, c’erano sette coetanei, tutti ricoverati in ospedale

Terrificante incidente mortale la scorsa notte in provincia di Udine, sulla provinciale 5 tra Rodeano di Rive d’Arcano e Villanova di San Daniele. Un 16enne ha “rubato” l’auto alla madre, si è schiantato ed rimasto ucciso. Con lui nella macchina c’erano 7 coetanei, tutti ricoverati in ospedale ma rimasti miracolosamente illesi. Nessuno di loro sarebbe in pericolo di vita. Sul posto le forze dell’ordine ed i medici del 118.

Minorenne prende l’auto della madre, si schianta e muore: “non aveva altre vite, aveva solo quella lì e quella l’ha sprecata”

”A questi ragazzi dico di rendersi conto che loro non vivono nei videogiochi che hanno in mano ogni giorno. Loro non hanno venti vite come ci sono nei cellulari e nei loro computer o tablet, loro ne hanno una. Mio figlio è morto e non aveva altre vite, aveva solo quella lì e quella l’ha sprecata”. E’ quanto afferma la mamma di Daniele Burelli.‘Ha preso le chiavi della macchina senza che noi lo sapessimo – racconta la mamma-, e quando gli abbiamo mandato un messaggio ci ha risposto dicendo che stava tornando. Allora gli abbiamo scritto che saremmo andati a prenderlo ovunque fosse, perché stava diluviando, ma non ha più risposto, era già morto”.