Danni per il maltempo a Messina: lavori completati, l’erogazione idrica torna regolare in tutta la città

acqua messina danni

Nella serata di ieri, i tecnici Amam hanno ripristinato la condotta di Via Palermo. Riparata anche la linea elettrica al servizio dell’impianto Trapani. Scoperta in mattinata una grossa perdita sulla condotta da 600 millimetri che rifornisce la zona nord di Messina: la riparazione è stata appena ultimata e l’acqua è già in rete

Al lavoro ininterrottamente per riparare i danni causati dall’eccezionale ondata di maltempo che ha funestato Messina, i tecnici di AMAM hanno completato i tre interventi più urgenti, per garantire il regolare approvvigionamento idrico in tutta la città.

Già nella serata di ieri, era stata completata la sostituzione della condotta esplosa nella via Palermo, che aveva comportato la sospensione dell’erogazione in rete, con la chiusura momentanea del serbatoio San Licandro, in una vasta porzione della città, ovvero nelle zone di Viale Aranci, Via Seminario estivo, Rione Ogliastri, via Manzoni, piazza Martiri D’Ungheria, Villa Lina e la zona adiacente la Chiesa S. Domenico, nelle quali, una volta ripristinata la linea, l’acqua è tornata a scorrere già in nottata.

Riparata questa mattina anche la linea elettrica che forniva energia all’impianto che serve il serbatoio Trapani, è tornata dunque regolare la distribuzione idrica nelle zone servite dallo stesso: la popolosa zona che va da Fondo Galletta al Torrente Trapani.

Nella prima mattinata di oggi, il terzo guasto che ha impegnato i tecnici in un lavoro di ripristino urgente e inatteso: in zona Camaro la rottura della tubazione da 600 millimetri di diametro, che serve la zona centro-nord della città, ha richiesto la momentanea sospensione della distribuzione idrica per consentire gli impegnativi lavori di ripristino.

Appena conclusa la riparazione, l’acqua sta già scorrendo in rete e dunque la distribuzione sta tornando a regime.

Restano in corso gli ulteriori interventi nel resto della città, per l’espurgo di pozzetti fognari intasati e la riparazione delle numerose perdite segnalate in queste ore dai cittadini o rinvenute dai tecnici durante l’attività esterna.

Abbiamo dovuto dare priorità agli interventi che hanno richiesto un disagio per vaste aree abitate – ha commentato il presidente di AMAM, Salvo Puccio ma via via sistemeremo anche le altre criticità riscontrate in tutta la città e nei villaggi. Grazie a tutti per la comprensione e la pazienza”.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE