fbpx

Caporalato: fermi Agrigento, ‘lavoratori minacciati dai sorveglianti’

Palermo, 7 nov. (Adnkronos) – Sono oltre ceto i lavoratori, sia stranieri che italiani, sfruttati dagli imprenditori agricoli dell’agrigentino, scoperti dai Carabinieri e fermati nella notte. Sono sette i fermi emessi al momento, ma potrebbero anche aumentare. Gli inquirenti, coordinati dal Procuratore Luigi Patronaggio, hanno scoperto che i lavoratori erano “costantemente controllati e minacciati dai sorveglianti”. A capo dell’organizzazione due cittadine della Repubblica slovacca che, con l’aiuto di due italiani, reclutavano nell’Est Europa i lavoratori da impiegare nei campi.