fbpx

L’Asp di Messina lancia il progetto formativo “Genitori e figli: la violenza assistita”

Il corso promosso dall’Asp di Messina e Prefettura è rivolto a Medici, Infermieri, Psicologi, Assistenti Sociali, operatori delle Forze dell’Ordine, degli Enti locali, della Procura e del Tribunale per i Minorenni e operatori Centri e delle Associazioni anti violenza

Nell’ambito del Protocollo generale Interistituzionale per la prevenzione ed il contrasto della violenza di genere, siglato in Prefettura il 26 novembre 2018, l’A.S.P. di Messina, in qualità di ente capofila del gruppo tecnico di lavoro “Violenza assistita”, in partenariato con la Prefettura di Messina, ha avviato il percorso formativo “Genitori e figli: la violenza assistita”.

“L’evento formativo – dice il Direttore Generale Paolo La Paglia – riveste notevole importanza considerata l’esigenza di approfondire, con una formazione mirata, la tematica della violenza assistita intra-familiare ed i suoi effetti su bambini e ragazzi che assistono alla violenza sui genitori, realtà spesso sottovalutata e minimizzata; ringrazio S.E. Librizzi, Prefetto di Messina, per l’attività di coordinamento svolta in prima persona e per il grande impulso dato all’iniziativa”.

I minori, fanno presente gli esperti, vivono insieme alle madri la violenza domestica e diventano vittime di maltrattamenti spesso di natura prevalentemente psicologica, e come tale di difficile decodificazione, costituendo forme relazionali improntate sulla violenza; fondamentale, pertanto, poter vagliare metodologie e strumenti efficaci per il trattamento e la presa in carico delle vittime di violenza assistita.

Sono state programmate 5 edizioni coinvolgendo più sedi dell’area metropolitana, secondo il seguente calendario:

· 25 Novembre – Messina, Aula “A. Mannino”- Cittadella della Salute

· 26 Novembre – Messina, Aula “A. Mannino”- Cittadella della Salute

· 27 Novembre – Milazzo, Aula del Presidio Ospedaliero

· 28 Novembre – Patti, Aula del Presidio Ospedaliero

· 29 Novembre – Taormina, Aula del Presidio Ospedaliero

Scopo della giornata formativa è promuovere sinergie istituzionali per la prevenzione e per la presa incarico globale dei minori e degli orfani speciali, vittime di violenza assistita. La sfida per il raggiungimento di questo importante obiettivo vede coinvolti tutte le istituzioni, e la formazione non può non essere considerata un momento fondamentale per apprendere informazioni e tecniche, conoscere contesti, condividere percorsi e integrare e valorizzare le azioni.

Il corso è rivolto a Medici, Infermieri, Psicologi, Assistenti Sociali, operatori delle Forze dell’Ordine, degli Enti locali, della Procura e del Tribunale per i Minorenni, operatori del settore Materno Infantile e dei Consultori Familiari, operatori dei Centri e delle Associazioni anti violenza.

Questo il Programma:

Ore 8,30. – 9,00

SALUTI DELLE AUTORITA’

PREFETTO di Messina

DIRETTORE GENERALE ASP Messina

DIRETTORE SANITARIO ASP Messina

RESPONSABILE Formazione Aziendale

Ore 9.00 -9.45

INTRODUZIONE AI LAVORI

DOTT.SSA Adele Lo Presti

Referente ASP tavolo tematico

“Violenza Assistita”

DOTT.SSA MARISA AGOSTA

Responsabile UOEPSA

Ore 9.,45 -11.00 PROF. CARMELO DAMBONE

LE CARATTERISTICHE RELAZIONALI E GENITORIALI DEGLI AGGRESSORI DOMESTICI: TIPOLOGIE

Psicologo Clinico e Forense – Psicoterapeuta

Esperto psicologo in audizione di soggetti vulnerabili vittime di violenza

Presidente Società Italiana di Psicologia Clinica Forense

Docente in “Comunicazione, mass media e crimine” Università IULM di Milano

Ore 11.00 – 11.30

BREAK

Ore 11.30 – 13.00 PROF. CARMELO DAMBONE

CONFLITTO E VIOLENZA . LA VIOLENZA ASSISTITA E LE SUE CONSEGUENZE

Ore 13.00 -14.30

PAUSA PRANZO

Ore 14.30 -16.00 PROF. CARMELO DAMBONE

L’ASCOLTO DEL MINORE: STRUMENTI METODOLOGICI PER LA RILEVAZIONE, LA PROTEZIONE, LA VALUTAZIONE ED IL TRATTAMENTO

Ore 16.00 -16.30

BREAK

Ore 16.30 – 17.30

ESERCITAZIONE: COME REDIGERE UNA SEGNALAZIONE E/O UNA RELAZIONE PER L’AUTORITÀ GIUDIZIARIA

17.30

VERIFICA CON QUESTIONARIO

18.00

CONCLUSIONE LAVORI