fbpx

Anci: Mattarella, ‘non rassegnarsi a Italia a più velocità’

Arezzo, 19 nov. (Adnkronos) – “Sarebbe gravemente sbagliato rassegnarsi a un’Italia a più velocità. Ciascuno ‘in ordine alfabetico: da Abano Terme a Zungri- sarà più forte se ridurremo gli squilibri tra chi abita al Nord e chi al Sud, tra chi vive nelle metropoli e chi nei piccoli centri, tra chi è vicino al mare e chi continua a rendere più belle le colline e le montagne”. Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo ad Arezzo all’assemblea dell’Anci.